FERRARI
F430 SCUDERIA

Instant Classic

L'evoluzione incattivita della F430

L'erede della 360 Challenge stradale

La F430 Scuderia prese tutti i concetti di sportività e li portò all’estremo. La vettura rappresenta a tutti gli effetti l’erede spirituale della 360 Challenge Stradale e venne sviluppata insieme al Kaiser, Michael Schumacher. La vettura ricevette la cura ideale per una versione pistaiola: 100 kg in meno e 20 cv in più arrivando così ad avere un rapporto peso potenza di 2,45 kg/cv. I freni a disco in acciaio vennero sostituiti da dei più leggeri e potenti dischi carboceramici ovviamente sviluppati e realizzati da Brembo che era partner del team di Formula 1.
La rapidità di innesto dei rapporti del cambio F1 passò da 100 millisecondi a 60 millisecondi. Il manettino venne modificato nelle sue tarature: spariscono pioggia e ghiaccio che vengono rimpiazzati da una modalità per i fondi a bassa aderenza, restano sport e race, si aggiunge CT sbarrato, modalità nella quale resta attivo solo in controllo di stabilità e per finire resta CST barrato dove sarà solo il piedi del conducente a decidere se chiudere la curva o meno.
Per quello che riguarda l’estetica la Scuderia differisce molto dalla sua versione “più civile” in quanto l’auto monta un paraurti anteriore con un profilo più affilato, minigonne con un layout differente soprattutto davanti alla presa d’aria posteriore e un nuovo estrattore aereodinamico posteriore. Con la modifica al posteriore viene anche cambiato l’impianto di scarico che ora presenta una doppia uscita ad altezza mezza vettura. Sempre al posteriore troviamo delle prese d’aria maggiorate per garantire una miglior ossigenazione del motore e una migliore dispersione del calore. Caratteristiche iconiche della versione Scuderia sono i cerchi penta razze verniciati oro, la coppia di fasce grigio scuro che attraversa la vettura, gli specchietti in carbonio a vista e gli interni ancora più sportivi in carbonio e alcantara.
Per rendere ancora più strabiliante questa vettura Capristo ha realizzato un impianto di scarico per permettere alla Scuderia di esprimere al meglio il suo potenziale canoro. Tutti i nostri impianti di scarico riprendono fedelmente gli ingombri degli impianti di serie e questo è possibile grazie all’utilizzo delle più moderne tecnologie di scansione Faro e di progettazione CAD. L’impianto di scarico realizzato in acciaio inox 309 è composto da collettori di scarico 4 in 2, 2 in 1, dai tronchetti silenziati e dal silenziatore con comando valvola per garantire al conducente il pieno comando sul volume della sua vettura. Lo scarico, perfettamente integrato nel posteriore, garantisce una linea molto più libera e permette un incremento di 25 cv senza avere la necessità di rimappare la centralina elettronica della vettura. Ovviamente è disponibile un impianto anche per F430.

Testo di: Andrea Monticelli
Foto di: Stefano Lelli

SCARICA LA BROCHURE

Capristo Official

Capristo Italia presenta un prodotto unico ed innovativo.

Inserisci la tua e-mail e ricevi gratuitamente la brochure personalizzata per la tua Auto.

Capristo Exhaust Italy rispetta i tuoi dati e la tua privacy. Scopri di più leggendo la nostra privacy policy

GRAZIE DA CAPRISTO ITALIA

A breve riceverai la tua brochure personalizzata

Cart
  • No products in the cart.