Un toro dalle corna AFFILATE

Lamborghini Urus Capristo

Lamborghini Urus

Il primo SUV della casa del toro

La situazione attuale del settore automotive, a noi molto caro, la conosciamo tutti. L’elettrico avanza come quote di mercato, il downsizing è ormai una costante dei nuovi modelli e l’introduzione del FAP sui motori benzina ormai è cosa consolidata. In più abbiamo lo spettro della regolamentazione EURO 7 che nessuno conosce, ma tutti temono. In una situazione così cosa possono fare le case automobilistiche con un forte piglio sportivo?! Molto poco, ma a Lamborghini non importa e fa le cose come piacciono a noi. Grossi V12 aspirati da 6500 cc di cilindrata, V10 da oltre 8000 rpm e un’arroganza che ha contraddistinto il marchio dal primo disegno della prima auto.
Ovviamente la Urus non poteva non essere da meno. Infatti abbiamo un 4.0 litri di cilindrata turbocompresso da 650 cv e un miliardo e mezzo di Nm di coppia capace di spostare una montagna. La componente sonora però non è assolutamente all’altezza di una Lamborghini. Ed ecco che qui arrivano gli eroi della situazione, noi! Come primo livello d’intervento abbiamo il nostro sistema catback che permette di liberarsi di un bel po’ di silenziatori inutili. Già solo vedendo i due impianti si può capire la differenza. Ma non è tutto. Optando per questa scelta non bisogna intervenire sulla centralina e quindi si preserva la garanzia di serie.
Se invece si vogliono fare le cose per bene allora abbiamo anche un downpipe con catalizzatore 200 celle che farà fare le fusa al V8 bolognese. L’incremento sonoro qua è davvero tanto e non parliamo solo di sound. Essendo necessario lavorare sull’elettronica si può anche dare un pochino in più di brio al motore. Partendo da una base di 645 CV misurati al banco con un intervento leggero e parecchi conservativo si riesce tranquillamente ad arrivare a 720 CV. E non stiamo parlando di cose che teoricamente si possono fare. L’abbiamo fatto su una Urus con la bellezza di 52 km.
Per chi invece volesse una camionata di cavalli abbiamo un downpipe completamente scat che permette di fare dei numeri folli. Con l’aggiunta di un filtro dell’aria leggermente più prestazionale di quello di serie e un intervento medio sull’elettronica si arriva a 750 CV. Per un cliente particolarmente esigente siamo riusciti ad arrivare a 796 CV e 1062 Nm di coppia, valori da camion. Anche qui non stiamo parlando di valori ipotetici, è ciò che abbiamo già fatto insieme ad aziende che collaborano con noi da anni. Il prossimo obiettivo è arrivare a 800 CV tondi, ossia 200 CV/litro.

Testo di: Lorenzo Culasso
Foto di: Stefano Lelli

SCARICA LA BROCHURE

Capristo Official

Capristo Italia presenta un prodotto unico ed innovativo.

Inserisci la tua e-mail e ricevi gratuitamente la brochure personalizzata per la tua Auto.

Capristo Exhaust Italy rispetta i tuoi dati e la tua privacy. Scopri di più leggendo la nostra privacy policy

GRAZIE DA CAPRISTO ITALIA

A breve riceverai la tua brochure personalizzata

Cart
  • No products in the cart.